Testi Rap

RANCORE: IL RAPPER ERMETICO LIVE SABATO 4 AGOSTO PRESSO IL LAB EX MACELLO DI SAVA (TA) ORE 22.00

Il prossimo 4 agosto, il Laboratorio Urbano Ex Macello di Sava alle ore 22.00, ospiterà Rancore, che presenterà il suo ultimo progetto “Musica per bambini”. Rancore, pseudonimo di Tarek Iurcich, classe ’89, è da anni considerato uno degli artisti più interessanti del panorama del rap italiano, capace di trovare la giusta alchimia tra rime, tecnica, fantasia e significati. Rancore si avvicina al rap alla giovane età di quattordici anni, partecipando

Testo : Stavo Pensando a te – Fabri Fibra

Testo : Stavo Pensando a te – Fabri Fibra Vedi mi sentivo strano sai perché Stavo pensando a te Stavo pensando che Che figata andare al mare quando gli altri lavorano Che figata fumare in spiaggia con i draghi che volano Che figata non avere orari né doveri o pensieri Che figata tornare tardi con nessuno che chiede “dov’eri?” Che figata quando a casa scrivo Quando poi svuoto il frigo

Ghali – Habibi (TESTO)

[Strofa 1] Mi piace fumare con lei della flora In altre città d’Europa Tenerla da dietro e sbanfare l’aroma Mentre cucina qualcosa Di appetitoso Bere vino rosso Guardare dei documentari sull’universo e su come funziona (Wow) È la via di Carlito (Ooh) ma con un lieto fine (Ooh) Come andare in paradiso (Ooh) ma senza morire (Ooh) È una rosa senza spine Fuck le energie negative Tra i tuoi amici

testo: Il prezzo da pagare – Ape & Asher Kuno

Testo :Il prezzo da pagare – Ape & Asher Kuno In piedi da un minuto e già ti piglia la fretta/ cammini luce bassa Sky fa già la diretta/ un litro di caffè per cominciare mi basta/ politica basta dopo un pò mi da in testa/ la macchina il ghiaccio a fuoco i tergicristalli/ viviamo l’alba al contrario cantiamo prima dei galli/ gladiatori moderni, l’arena cambia ogni giorno/ lottiamo contro

Testo : Happy Days – Ghali

TESTO : Happy Days – Ghali I miei sogni sono lì corro a prenderli Non morirò sul set come Brandon Lee Il mio cuore non brucia mai come i jeans Scappo dai sorrisi gialli come Kill Bill Voglio un picnic, fanculo Just Eat Timberlake o Bieber l’importante è che sia just in Non guardarmi così, I’m a rich bitch Ti interrompo la festa come un cazzo di blitz Yeah, give

Gemitaiz – Outro [Insegui i sogni] (TESTO)

(Ehm ehm, ah!) Eccoci qua per quest’altra volta In quante stanze si entra dalla stessa porta Ne ho viste la metà ma chi se ne importa, chi se ne importa Che tanto una canzone è sempre troppo corta Ma può fare bene a chi l’ascolta Può dargli la svolta per non finire come me In paranoia fino alle tre, pure senza caffè Stanotte sto da solo, quindi ne fumo cento

Gemitaiz – Fratè (TESTO)

Lunedì, fratè E sto ancora qui, fratè Già lo sai, fratè Mi sveglio così, fratè THC, fratè Brucio un pò di weed, fratè Prendo il cell, fratè Metto su il cd, fratè Faccio un joint, fratè Chiamo Mixer T, fratè Dico se non c’hai da fare vengo lì, fratè Nike Air, fratè Maglie Givenchy, fratè Serie A, fratè Attacco due OCB, fratè È la realtà, fratè Senza non sto mai,

Gemitaiz – Come On Baby ft. Pedar Boy, MadMan & Nitro (TESTO)

Gemitaiz, sfidami e te ne pentirai Come se vai a puttane e prendi l’AIDS Sei un topolino dentro i rettilari I tuoi parenti sono gli unici a vederti live Scendo col deforme giù dalla collina Sacrifici, i tuoi amici pregano la Madonnina Lancio bombe con in mano un mitra Lascio la tua gente tramortita a terra come dopo la corrida Senti la predica Questi che pensano solo all’estetica Li manderei dentro

Gemitaiz – Controlla Freestyle (TESTO)

Che cazzo ne sanno questi? Vai Fumo questi sette grammi Lo so, sono sei in più degli altri Baby, ne giro poche, giganti Per volare in alto come gli alianti Lei mi consola, controlla, il flow suona Da quando scrivevo le strofe dopo scuola Da dieci anni questa vita me la colora No, non so l’ora Però dai, fai ‘sta canna Con la gente che guarda Stiamo qua fuori Il

Gemitaiz – Mai [Prod. Mixer T] (TESTO)

Mixer T, cì Mi hanno sempre detto che non merito Attento che là fuori è un mondo gelido Vedrai, la tua intera vita sarà avere un debito Che non sai mai cosa potrà accadere in seguito No frate’ io non vado spesso dal medico Ho paura delle malattie quindi lo evito Che dovrei fare? Mandare giù l’arsenico? Vaffanculo, quando stavo male tu non c’eri bro E allora spingo su rullante