Interviste

Gli Empiel presentano “Awe”, il singolo d’esordio

“AWE”, primo singolo del duo EMPIEL, è un affresco di vita, un brano che descrive la situazione dei ragazzi che vivono nei quartieri popolari. Il pezzo riprende lo stile trap/rap alla francese con qualche tocco di lingua italiana e marocchina.   Benvenuti Empiel! E’ uscito da poco il vostro nuovo singolo, “Awe”. Che feedback state ricevendo? Il brano sta piacendo? abbiamo avuto diversi feedback positivi,  Da parte dei nostri amici

Sakküra: “Wall Maria è l’inizio di un cambiamento”

Con “Wall Maria” Sakküra continua il filone dell’antitrap, come da lui definito, prendendo spunto per il brano dalla serie anime “Attack on Titan”. L’artista racconta la storia d’amore di due persone che da piccole hanno affrontato singolarmente situazioni molto complicate. Quando si incontrano diventano l’una la spalla dell’altra, affrontando insieme le difficoltà che la vita gli presenta davanti, metaforicamente rappresentate dai “giganti” e dai “muri”. Come nasce il tuo nome

Blake el Diablo si racconta: l’amore per il rap e “Spicchi di Luna”

«Ho scritto Spicchi Di Luna sul flusso delle mie vibes all’ascolto del beat – racconta l’artista a proposito della genesi del pezzo – Mi sono immaginato da solo al tramonto sul cofano di una macchina, a scrivere un pezzo chill, come se fosse la colonna sonora del momento. Ho preso spunto da più situazioni della mia vita, quelle a cui pensi quando sei da solo e ti fai un po’

GHENDO, il nuovo singolo è “Buio”. L’intervista

BUIO è il nuovo singolo di GHENDO, in uscita oggi 26 novembre per Tulipani nel Bronx, distribuzione Artist First. Il singolo segue la pubblicazione del precedente Falling to Pieces e rinnova la narrativa interiore di Ghendo, aggiungendo un altro tassello al suo percorso artistico. Ciao Ghendo, come stai? Quali sono le tue sensazioni che accompagnano l’uscita del tuo ultimo singolo “Buio”? Ciao, sto bene, è un periodo di forte creatività per

Dayanira: Origini, Badgirl e la passione per lo spettacolo

“BADGIRL”, prima release di DAYANIRA, è un brano R&B-Drill con influenze Pop che racconta la storia di un ragazzo conteso tra due ragazze. La protagonista è una ragazza sicura di sé, egocentrica e determinata, consapevole che il suo ex ragazzo non smetterà mai di desiderarla e di pensarla nonostante a lei non importi più nulla. Questa provocazione genera una reazione nella nuova partner del ragazzo creando un antagonismo tra le

Meynsense, nuovo talento dell’alternative R&B. L’intervista

Ciao Meynense, come nasce questo nome e da che necessità nasce il tuo progetto? Ciao e grazie per l’opportunità. Non conosco le origini del mio nome a dir la verità, vorrei avere una storia più interessante e criptica da raccontare a riguardo ma ricordo solo concetto sparsi. Come nascono le tue canzoni e in particolare il tuo ultimo singolo EPILESSIA / RUMORE? I miei pezzi nascono da spinte naturali e

sianlout, un nuovo duo nella scena tra Gen Z e lattine. L’intervista

È da poco uscito MONSTER / MULLET, ultimo singolo dei giovanissimi sianlout. Il brano segue il debut single dr.pepper/metàlattina, che ha subito conquistato un posto privilegiato all’interno della playlist Graffiti Pop di Spotify. La strada dei sianlout, tracciata dalla collaborazione con Futura Dischi, si compone così di un altro frammento musicale, anche questa volta trasportato nella linguetta di una lattina fresca, sempre diversa da quella precedente. L’altro riferimento nel titolo vuole citare il ritorno del mullet, iconico taglio di capelli

Intervista a mikele: “Trovo riparo nella varietà culturale”

mikele è un giovane artista che sta cercando di imporsi sulla scena musicale grazie alla sua originalità e al suo sound europeo. Per lui la cultura hip-hop/trap francofona (Hamza) e americana (Kanye West, Travis Scott) rappresentano un modello e da qualche  qualche giorno l’artista ha pubblicato “Dalla Culla”, un brano interamente prodotto da lui. Gli abbiamo posto qualche domanda.   Come delfineresti il tuo singolo d’esordio “Dalla Culla”? Quanto sei soddisfatto

INTERVISTA A NUMMIRIUN – “LA PURA REALTA'”

Nummiriun è un rapper abruzzese, di Lanciano e di origini Rom, protagonista di un tipo di musica – il rap militante – impegnata e ideologica, a livello sociale e politico. I suoi testi evidenziano l’ipocrisia razzista, gli episodi di diffidenza o di vera e propria intolleranza o paura quotidiana verso lo straniero, la contraddittorietà di apparire qualcosa indipendentemente da ciò che una persona è. Esprime inoltre il suo senso di

Eakos: la complessità di prendere le distanze da chi si ama espressa in Sangue amaro

Eakos ha pubblicato il singolo Sangue amaro per Noize Hills Records. Si tratta forse del pezzo più straziante scritto da Eakos, caratterizzato da una musicalità che richiama ad una situazione di epicità mista a desolazione e distruzione. «Ho scritto questo brano perché sentivo l’urgenza di esprimere un concetto che secondo il mio parere, è molto importante. Viviamo in un’epoca nella quale è difficile emergere. Non mi riferisco esclusivamente al mondo