OLTRE IL RAP IN ITALIANO: TILL I’M DEAD

IL NUOVO SINGOLO DI ATOL DISPONIBILE OVUNQUETILL I’M DEAD è il nuovo singolo del emergente ATOL, giovane rapper della periferia ovest di Napoli che si fa spazio nella nuova scena con una particolarità: Le sue liriche completamente in lingua Inglese.
Il brano, prodotto da Aura presso il4 Raw City Sound Studio, racchiude in pochi minuti barre d’impatto, flow serrato & extrabeat, segno di distinzione del giovane rapper di Napoli.
Può questa scelta distinguere un giovane rapper Italiano con il sogno di puntare ad un pubblico internazionale? Scopriamolo ascoltando TILL I’M DEAD disponibile su tutti i digital stores

Alessandro Granillo aka ATOL (classe’98) nasce nella periferia ovest di Napoli. Si appassiona al rap all’età di 16 anni iniziando a scrivere le prime barre in Inglese, di li a poco incide il suo primo singolo all’età di 17 anni pubblicandolo sui suoi social. L’anno successivo è il momento del suo primo album “SELFMADE” (Disponibile su Spotify e tutte le piattaforme digitali) interamente curato da lui, dalla copertina al mix e master. Con un album autoprodotto da solista, svariati singoli sul web, 2 mixtape (HELL ed HELL II in collaborazione con NJ) e un progetto collettivo (EVIL XMAS con la sua crew CURSED BLOOD) il 7 AGOSTO 2020 è il momento di TILL I’M DEAD il suo nuovo singolo disponibile ovunque, prodotto da Aura e Masterizzato presso 4RAWCITYSOUND.